Ricetta per delle piccole frittate

La frittata è un alimento classico, uno di quelli che da sempre preparano le nostre mamme e le nostre nonne, solo che fino a non molto tempo fa era considerato un piatto popolano.

La frittata è un alimento classico, uno di quelli che da sempre preparano le nostre mamme e le nostre nonne, solo che fino a non molto tempo fa era considerato un piatto popolano. E non era poi così sbagliato, perchè la frittata è un piatto economico, veloce e nutriente che ben si abbinava (e  si abbina) alla scarsezza di risorse economiche o a periodi duri, di razionamento del cibo.

Oggi la frittata ha acquistato invece una nuova dignità, per così dire, ed è entrata di buon diritto nelle preparazioni culinarie di un certo tipo, quelle che si trovano nei rinfreschi e che non fanno mai sfigurare se si organizza una cena in casa.

Le uova vengono preparate in piccole frittatine, non nella classica frittata rotonda, e spesso tagliate in rotolini o cubetti, che le rendono adatte a comparire negli antipasti, e anche negli aperitivi particolarmente ricchi.

Nella ricetta che segue cuciniamo delle frittatine arricchite con zucchine ed erba cipollina, da adagiare se gradito su un letto di insalata verde, che può avere una semplice funzione ornamentale, o anche essere consumata insieme alle frittatine.

Gli ingredienti per 8 persone

Per le frittatine

  • 8 uova
  • 300 gr di caprini freschi
  • 8 cucchiai di latte
  • 40 gr di burro
  • 2 cucchiai di erba cipollina tritata
  • 8 zucchine non molto grandi
  • 400 gr di insalata
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4 tuorli
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • il succo di 2 limoni
  • 10 cucchiai di olio d’oliva
  • sale e pepe

La preparazione di piccola frittate

Schiacciare i caprini con l’aiuto di una forchetta o di un cucchiaio. Sbattere tutte le uova in una ciotola con il latte e preparare così una frittata unica. Far sciogliere in una padella (meglio se antiaderente)  20 gr di burro e cuocervi una parte delle uova sbattute, all’incirca 1/4 del totale, facendole cuocere per 3-4 minuti a fiamma media, così da ottenere una prima frittatina sottile.

A questo punto, sempre nella padella, coprirla con la metà dei caprini e con l’erba cipollina prima di versare un altro quarto dell’uovo sbattuto, e riprendere la cottura per altri 2 minuti. Ora si può distribuire questa frittatina ripiena su un piatto ampio, e procedere a prepararne un’altra e un’altra ancora, fino a esaurimento degli ingredienti, seguendo la stessa procedura. Via via che sono pronte, le frittatine ancora calde vanno vanno tagliate a fettine e tenute da parte.

E’ il momento di preparare la salsa per condirle. Si schiaccia l’aglio dopo averlo pelato, poi si sbattono i tuoli con lo zucchero, l’aglio, il sale, il pepe e il succo dei limoni, versando verso la fine l’olio a filo e continuando a mescolare. Lavare poi le zucchine, togliere le estremità e tagliarle alla julienne; lavare e asciugare bene l’insalata, quindi distribuirla su un piatto da portata e mescolarvi le zucchine, tenendone una piccola parte da mettere anche sopra alle frittatine. Disporre appunto le fettine di frittata sul letto di insalata e zucchine, e servire, calde o fredde a seconda dei gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *