Quali sono le proprietà del peperoncino?

Le proprietà del peperoncino Il sapore vigoroso ed intenso del peperoncino rende più gustoso qualsiasi piatto da noi preparato. Tra tutte le spezie di sicuro il peperoncino è la più diffusa ed utilizzata. Ma non tutti conoscono le straordinarie virtù di questa spezia, che oltre ad essere una preziosa alleata in cucina, è anche un toccasana per la salute e la bellezza di noi tutti. Il peperoncino è un efficace decongestionante, in grado cioè di liberare le vie aeree ed il naso quando si è raffreddati. Ha inoltre una spiccata funzione dimagrante a causa della presenza di capsaicina, un principio

Quali sono le proprietà del peperoncino?

Le proprietà del peperoncino

Il sapore vigoroso ed intenso del peperoncino rende più gustoso qualsiasi piatto da noi preparato. Tra tutte le spezie di sicuro il peperoncino è la più diffusa ed utilizzata. Ma non tutti conoscono le straordinarie virtù di questa spezia, che oltre ad essere una preziosa alleata in cucina, è anche un toccasana per la salute e la bellezza di noi tutti.

Il peperoncino è un efficace decongestionante, in grado cioè di liberare le vie aeree ed il naso quando si è raffreddati. Ha inoltre una spiccata funzione dimagrante a causa della presenza di capsaicina, un principio attivo che favorisce la ripartizione del grasso corporeo, e quindi la perdita di peso. E’ inoltre un potente digestivo, poiché possiede la capacità di stimolare il processo della digestione, aiutando l’assimilazione dei cibi grassi e ristabilendo la regolarità intestinale. Il peperoncino, a giuste dosi, previene la formazione di tossine e le fermentazioni intestinali. E’ un validissimo antiossidante, grazie alla presenza di sostanze quali i carotenoidi, i flavonoidi e le vitamine, che aiutano a combattere l’invecchiamento, proteggendo le cellule dall’azione dei radicali liberi. Per il suo elevato contenuto di vitamine (B1, B2, A, C, PP , K ed E) il peperoncino assicura notevoli benefici al nostro organismo.

Per esempio, la vitamina E libera le arterie dal grasso in eccesso, aumentano la capacità del sangue di ossigenarsi, mentre la vitamina C è indispensabile per rafforzare le difese immunitarie e proteggere l’organismo da virus e batteri. Secondo alcuni studi il consumo quotidiano di peperoncino aiuterebbe ad abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue. Per finire, non bisogna dimenticare che questa spezia ha uno spiccato potere afrodisiaco. Condire i piatti con il peperoncino assicura buone prestazioni sessuali e l’aumento della libido. Certo, ci riferiamo sempre a dosi giuste. Esagerare con il peperoncino può provocare danni all’intestino e al fegato, oltre che problemi di irritazione alla pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *