Salumi - articoli in archivio

  • Prosciutto di Carpegna

  • Il Prosciutto di Carpegna è un pregiato prodotto a Denominazione di Origine Protetta proveniente dalla zona marchigiana del Montefeltro. Le sue origini risalgono all’epoca medievale, e ancor oggi questo prosciutto viene prodotto nel pieno rispetto di una secolare tradizione tramandata di padre in figlio. Scopriamo in questa guida come viene prodotto, le caratteristiche e i modi più indicati per affettare e portare in tavola il Prosciutto di Carpegna DOP.

  • Ciauscolo

  • Il Ciauscolo è un particolare insaccato marchigiano molto simile ad un salame che però, invece di essere gustato a fette, grazie alla sua consistenza molto morbida viene spalmato sul pane. Le origini di questo salume tipico sono davvero remote, e da pochi anni il prodotto si può fregiare dell’Indicazione Geografica Protetta. Proseguite nella lettura di questa guida per saperne di più sulle modalità di produzione e su come gustare al meglio il Ciauscolo IGP.

  • Coppa Piacentina

  • Tradizionale prodotto della terra piacentina, la Coppa è un salume molto popolare per via del suo sapore dolce ed equilibrato, e del suo profumo caratteristico e speziato. Scopriamo in particolare dove nasce la Coppa Piacentina DOP, come si produce e alcuni suggerimenti per il suo consumo.

    Origini della Coppa Piacentina

    Nella terra emiliana da secoli il maiale e le sue carni rappresentano una delle risorse fondamentali per l’alimentazione, dal si ricava una grandissima varietà di prodotti. Fra di essi troviamo la Coppa Piacentina, salume che da secoli viene prodotto ed apprezzato nella zona: le prime testimonianze scritte che riportano notizie di questo salume risalgono al Medioevo, sebbene si ritenga che un suo “antenato” venisse prodotto in queste zone sin dall’epoca romana. In tempi antichi questo salume era considerato un prodotto molto pregiato, prelibatezza che veniva consumata solo durante le festività e le celebrazioni.

  • Culatello di Zibello

  • Il Culatello di Zibello è un celebre salume che nasce nelle terre della Bassa parmense, a ridosso del fiume Po, con i suoi inverni lunghi e nebbiosi alternate ad estati afose e torride: l’unicità del clima e delle lavorazioni, unita alla sapienza della tradizione permettono la nascita di questo pregiatissimo prodotto, definito non a caso “Re dei Salumi”.

    Con questa guida approfondita e completa scopriamo dunque come ha origine il Culatello di Zibello e quali sono le caratteristiche per le quali esso è considerato il salumi più ricercati, pregiati e di maggior valore economico nel panorama enogastronomico italiano.

  • Prosciutto di Parma

  • Il Prosciutto di Parma è senza dubbio uno dei prodotti tradizionali italiani più conosciuti ed apprezzati, sia in patria che all’estero. Grazie alla accurata scelta delle materie prime e ad un processo produttivo che nulla lascia al caso il Prosciutto di Parma, sinonimo di eccellenza del made in Italy, si distingue da tutti gli altri per il profumo ed il sapore davvero inconfondibili. Scopriamo dunque come nasce questa specialità e i consigli per sceglierlo ed apprezzarlo al meglio.

    Il “Parma”, una storia antica

    Le testimonianze scritte della produzione di un “antenato” del Crudo di Parma risalgono all’epoca romana, e precisamente al III secolo a.C.. Catone il Censore, celebre uomo politico romano, riporta nel suo celebre trattato di agronomia “De agri cultura” una dettagliata descrizione di come in Emilia si producevano cosce di suino che, salate ed unte con olio, potevano essere conservate a lungo senza deteriorarsi. E, particolare forse più importante, il loro sapore era decisamente apprezzato. Sembra che anche Annibale, durante le sue scorribande in Italia, avesse avuto modo di conoscere (ed apprezzare) questo prodotto unico.