Ricetta del Baccalà alla birra

I frittini di baccalà si mangiano per tradizione per la cena della vigilia di Natale, ma nulla impedisce di prepararli anche in altri periodi dell’anno. Soprattutto se scegliamo un ingrediente speciale per insaporirli: la birra. Oggi vi proponiamo la ricetta del baccalà alla birra.

ricetta del baccalà alla birra

Baccalà alla birra: ecco la ricetta

La birra più indicata è la chiara, perché già il baccalà ha un gusto deciso, e una birra scura o troppo malto darebbero all’insieme un sapore troppo forte e non facilmente apprezzabile. Questi frittini sono adatti come antipasto ma anche per un aperitivo abbastanza ricco, perché si possono fare molto piccoli e adatti quindi per il classico consumo ‘uno tira l’altro’. Di certo i frittini di baccalà alla birra sono gustosi, ma non veloci da preparare. Tra marinatura del pesce, lievitazione della pasta, impasto degli ingredienti e cottura ci vogliono ci vogliono circa 4 ore per preparare il baccalà alla birra.

Baccalà alla birra: gli ingredienti per 4 persone

Di seguito vi proponiamo tutti gli ingredienti di cui avete bisogno per preparare il baccalà alla birra per 4 persone:

  • 500 gr di baccalà in filetti
  • 1 birra chiara da 33 ml
  • 1 uovo grande
  • mezzo bicchiere di farina
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato (va bene anche misto)
  • mezzo limone
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • rosmarino q.b.
  • sale

La preparazione dei frittini di baccalà alla birra

  1. Iniziate con un paio d’ore di anticipo, mettendo il baccalà a marinare in una insalatiera con tutta la birra e il limone tagliato a fettine.
  2. In questo intervallo di tempo fate sciogliere il lievito in un poco di acqua tiepida e setacciate la farina. Unite lievito e farina, una presa di sale, il formaggio grattugiato e l’uovo, e iniziate a impastare.
  3. Aggiungete anche il baccalà ben strizzato e poi la birra in cui lo avete tenuto a macerare, poco alla volta. Continuate a mescolare, meglio se con un cucchiaio di legno, in modo da ottenere una pastella liscia e compatta. Fatela riposare coperta da un panno per 1 ora e mezza, fino a che non raddoppia le dimensioni.
  4. A questo punto scaldate alcuni cucchiai d’olio in una  padella e poi versate man mano il composto, aiutandovi con un cucchiaio. Otterrete delle palline o frittellone, dal guscio dorato e croccante e dal baccalà aromatizzato alla birra.
  5. Prima di servirle eliminate l’unto in eccesso con la carta assorbente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *