archivio articoli del mese:: Aprile 2013

  • Vendita peperoncino: i produttori

  • A meno che non siamo tra i fortunati che lo coltivano in casa, quando decidiamo di acquistare del peperoncino piccante la cosa più immediata che ci viene in mente è quella di andare all’alimentari sotto casa, oppure al supermercato. Ma dimentichiamo spesso che vi sono altre fonti dove acquistarlo: i produttori. In Italia ve ne sono numerosi e quasi tutti vendono online attraverso i loro siti internet, e spesso offrono una gamma di varietà assai più ampia rispetto a quella molto ristretta proposta dai centri commerciali o dai negozi di alimentari.

  • Chi sono i produttori di tartufo in Italia?

  • A meno che non siamo tra i fortunati che abitano nei luoghi di produzione o che hanno qualche amico cercatore, quando ci viene voglia di tartufo la cosa più immediata che ci viene in mente è quella di andare in un ristorante specializzato oppure tentare di trovarlo al supermercato o al centro commerciale. Ma dimentichiamo spesso che vi sono altre fonti assai più idonee dove acquistarlo: i produttori.

  • Birrificio trappista Orval

  • L’abbazia di Notre Dame d’Orval, che ospita al suo interno uno dei sei birrifici trappisti del Belgio, è un luogo ricco di pace e spiritualità. In questo monastero situato nella provincia del Lussemburgo, fondato nel lontano 1132, i monaci cistercensi vivono in modo semplice dedicandosi alle più diverse attività. Tra di esse vi è la produzione di una birra celebre in tutto il mondo e di ottimi formaggi.

  • Birrificio trappista Chimay

  • In Belgio sono solo sei i monasteri che producono oggi le birre che si possono fregiare dell’appellativo di “Autentico Prodotto Trappista”, marchio di qualità noto in tutto il mondo. Tra di essi troviamo l’Abbazia di Notre-Dame de Scourmont, culla delle ottime birre Chimay che rappresentano uno dei fiori all’occhiello della produzione birraria tradizionale belga.

  • Birra Leffe e birrificio

  • Fra le diverse birre belghe che si possono acquistare sugli scaffali di supermercati e negozi specializzati vi è la Leffe, un marchio piuttosto diffuso a livello commerciale originario della cittadina di Dinant. Sebbene oggi il marchio Leffe sia detenuto dall’azienda InBev, il maggior colosso mondiale nel settore brassicolo, queste birre conservano ancora un certo fascino storico e sono molto apprezzate dagli appassionati. Scopriamo in questa guida la storia delle birre Leffe e le diverse tipologie a disposizione.

  • Birre Keller, Märzen, Oktoberfestbier e Rauchbier

  • Queste tipologie di birre Lager tedesche a bassa fermentazione sono molto popolari tra gli appassionati, e presentano caratteristiche uniche frutto di antiche tradizioni birrarie giunte pressoché inalterate sino ai giorni nostri. Dalla birra Keller “da cantina” all’affumicata Rauchbier, passando per le Märzen e le Oktoberfestbier tipiche del periodo autunnale, tutte queste birre meritano senz’altro di essere scoperte e in questa guida potrete trovare tante informazioni utili a riguardo.

  • Birre Dubbel, Tripel e Quadrupel

  • Chi ha familiarità con le birre belghe, oppure sta muovendo i suoi primi passi in questo ricco universo birrario, certamente avrà sentito parlare di queste tre diverse tipologie di prodotto. Dubbel, Tripel e Quadrupel appartengono a una tradizione davvero antica, e rappresentano una delle massime espressioni dell’immenso patrimonio birrario del Belgio. Per saperne di più su queste tipologie di birra ad alta fermentazione, sulla loro produzione e sulle loro caratteristiche, proseguite nella lettura di questa guida.

  • Birre Saison

  • Le Saison sono birre belghe ad alta fermentazione che originariamente venivano prodotte nelle campagne durante i mesi invernali, sfruttando da una parte il tempo libero dovuto al limitato lavoro nei campi e dall’altra le basse temperature, che ne favorivano la conservazione. Se volete saperne di più su come vengono prodotte le birre Saison e sulle loro peculiarità, ecco una guida interamente dedicata a queste bevande tradizionali dal sapore complesso e dal buon grado alcolico.

  • Birre Bock

  • La Germania è in assoluto uno dei paesi nei quali le tradizioni birrarie sono più radicate, essendo culla di una grande varietà di tipologie di birra apprezzate in tutto il mondo. Tra di esse troviamo le Bock, birre lager forti delle quali esistono numerosi sottostili e che vengono oggi prodotte anche all’estero. Proseguite nella lettura di questa guida per saperne di più sulle caratteristiche uniche delle birre Bock!

  • Birre Porter

  • Forte, scura e dal sapore complesso, la birra Porter è una delle numerose tipologie di Ale che oggi si possono trovare nelle birrerie e nei negozi specializzati. Da bevanda preferita dagli scaricatori di porto per ritemprarsi dopo le loro fatiche, la Porter è diventata ai giorni nostri una birra molto apprezzata dagli appassionati, che regala sempre grandi soddisfazioni al palato. Per scoprire come questa birra è nata e quali sono le sue caratteristiche, ecco una guida interamente dedicata al piccolo grande mondo delle Porter.